Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali

Dr. Roberto Bernorio, desiderio, orgasmo, dolore pelvico durante i rapporti sessuali

Dopo dolori sesso

Mi chiamo Carlo, ho 45 anni e sono sposato con mia moglie Enrica che ha 38 anni. Io sono sempre stato un esibizionista fin da ragazzino e nei primi anni di matrimonio sono riuscito Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali nascondere questa mia passione a mia moglie. Da qualche anno io e mia moglie siamo in pensione. Io e mia moglie abbiamo festeggiato i 25 anni di matrimonio proprio ora. Siamo una coppia affiatata e molto aperta. Naturisti incalliti, ogni anno andiamo con il nostro camper in vari villaggi turistici adibiti proprio per i naturisti.

Una libidine! Leggi altre informazioni. Entrai in casa e sentii dei rumori,capii che quei rumori erano dei gemiti di piacere, mi diressi verso la stanza da letto ed apparve una scena stupenda. Mia moglie stava lesbicando con una sua amica, Jessica. This is a print version of story Io, mia moglie e i Trans by antonio-fusco from xHamster.

Io, mia moglie e i Trans Io, mia moglie e i Trans Mi chiamo Carlo, ho 45 anni e sono sposato con mia moglie Enrica che ha 38 anni.

Enrica è una donna piacente e non ho mai disdegnato vedere altri uomini che la guardavano. L'amica che si chiamava Sonia era una mora formosa e nuda era uno spettacolo. Dopo quella prima volta tra me e mia moglie si è stabilita una complicità finalizzata a soddisfare le nostre tendenze esibizionistiche. Mi ero accorto che anche a lei piaceva essere guardata e si divertiva a eccitare gli uomini.

Mia mogliecon la scusa di non prendere il sole nel viso si copriva la faccia con un asciugamano e si metteva a gambe leggermente sollevate e divaricate i questo modo semrava che non si accorgesse dei passanti. Ricordo che la prima volta passarono più di due ore prima che tre ragazzi venissero verso di noi, io avvisai Enrica e mi appostai ditro uno scoglio cosi' mia moglie sembrava sola e disponibile allo sguardo di tutti.

Mia moglie si tolse l'asciugamano dal viso e li incitava a sborrargli addosso. Fu da queste esperienze che io sono diventato bisex nel senso che io spesso lo prendo in culo in questi incontri. Mia moglie ha saputo che in passato sono stato con dei trans e l'estate scorsa mi ha detto che gli sarebbe piaciuto provare con i trans, io rimasi colpito e eccitato da questa richiesta e decidemmo che la scelta dei soggetti doveva essere condivisa.

Abbiamo iniziato a cercare sia nei locali del centro sia atraverso inserzioni. Cercavamo due trans attivi puliti con certificato di salute. Tornai a casa Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali dissi a mia moglie che avevo fissato per il sabato sera prossimo, mi chiese come mi erano sembrati e che lei si fidava di me.

Dissi a mia moglie e lei fu d'accordo nel vestirsi in modo semplice, da casalinga, infatti indosso' un paio di slip neri e un semplice abito leggero e lungo con lo spacco davanti, eravamo a metà luglio ed era caldo. Ci avviammo in macchina, osservavo enrica che era silenziosa, si era messa un leggero trucco e aveva un viso da signora perbene che tradiva l'emozione. Parcheggiai in un vicino parcheggio e ci incaminammo a piedi verso l'indirizzo.

Max aveva capelli ricci e lunghi ,indossava un lungo vestito con uno spacco che Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali in risalto le sue lunghe gambe avvolte da calze a rete, mentre Franco indossava pantaloncini corti rossi e una camicietta che teneva a malapena i grossi seni, solo davide era senza seni e portava capelli corti e poco trucco. Max aveva un trucco molto vistoso con un rossetto che contrastava con il nero della paelle.

Davide mi chiese il saldo che dovevo pagare e fece cenno agli altri di iniziare. Mentre io ero seduto accanto a mia moglie Franco e Max si misero a danzare davanti a noi iniziando a spogliarsi, Max colpiva per le luche gambe affusolate che metteva in evidenza mentre si sfilava le calze, poi si sbottonava la camicietta liberando i suoi seni sodi che luccicavano alla luce artificiale che Davide fece aumentare di intensità in modo che si potesse vedere bene, Franco nel frattempo era già in slip che dal gonfiore dovevano nascondere un bel cazzo, notai che Enrica guardava tutti e due mentre toglindosi gli slip mostrarono due cazzi neri non del tutto eretti ma di notevoli proporzioni, mentre Davide che dirigeva le operazioni fu l'ultimo a rimanere nudo ed era l'unico senza seni con un fisico molto muscoloso e un cazzo meno lungo degli altri ma molto grosso, mia moglie non sapeva da che parte guardare appariva spaesata e sorpresa da quei fisici statuari.

Ad un fratto Davide ci disse di spogliardci anche noi e io presi per mano mia moglie facendola alzare dicendogli di toglersi il vestito.

Mentre mi spogliavo a mia volta. Era bellissimo ; stavo leccando il culo di quello che scopava mia moglie la quale vedevo che stava spompinando un grosso cazzo nero, mentre a mia volta avevo un cazzo che mi stantuffava il buco del culo. Al termine del'operazione Davide disse che siccome era vergine bisognava festeggiare!

L'avrebbero inculata a turno mentre io dovevo leccargli il culo e le palle mentre loro la penetravano nel culo! Davide mi disse di osservare bene da vicino mentre inculava mia moglie allora io in ginocchio mi avvicinai al culo di mia moglie che Davide teneva aperto con le mani, vidi la cappella nera e lucida che si avvicinava all'ano di mia moglie che pulsava, era stupendo, un cazzo sconosciuto stava per entrare dentro al culo di mia moglie per la prima volta.

Erano quelli che dovevano aggiungersi, io pensavo che fossero trans come loro gli dissi non persone normali, ma Davide mi disse che eravamo d'accordo in una sorpresa senza specificare la natura dei soggetti. Oramai eravamo in ballo e non avevamo la forza di reagire o discutere, Mia moglie poi era partita completamente, mentre mi presentavano questi Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali e chiedevo chi fossero mia moglie era sul letto che si masturbava come a non fermarsi da quel continuo godimento.

Loro notarono mia moglie sul letto dicendo che non la immaginavano cosi bella e normale. Gli indicavano me dicendogli che io godevo nel vedere mia moglie con altri! Allora, disse quello più vecchio, lo accontentiamo! Giogio ripetendo che non poteva entrare in un culo sporcato da altri, che il suo cazzo meritava un culo pulito!

Davide perà disse che non c'era acqua calda disponibile e giorgio rispose che non importava in quanto un buon lavaggio del Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali si faceva con il piscio, con che dissi io! Col piscio mi risposero la cosa più naturale di questo mondo! Mentre eravamo impegnati in quesa discussione, Mia moglie era impegnata nel pompino al tunisino e non aveva seguito la discussione e non vedeva che tutti noi stavamo pisciando dentro al contenitore che era poi stato appeso a un gancio messo sulla porta.

Mi eccitava sapere che l'urina di tutti noi sarebbe entrata nell'intestino di mia moglie. Dopo pochi istanti si vide il tunisino irrigidirsi e ansimare per poi mugolare ,dare due colpi e vedere la sborra colare dai lati della bocca di Enrica, Il cazzo del tunisino usci gocciolante dalla bocca di Enrica e subito Giorgio mi spinse verso di lei, Io accostai la bocca a quella di Enrica che grondava della sborra calda del tunisino che io presi in bocca sentivo quel liquido caldo e appiccicoso entrarmi in bocca, Mia moglie sembrava godesse nel passarmi la sborra del tunisino, mi aveva appiccicato la sua bocca senza lasciarmi più andare se non quando Giorgio Disse; Forza facciamo pulizia!

Enrica disse pulizia cosa? Puliamo il tuo culo disse Giorgio e io la rassicurai dicendogli che era un semplice clestere per motivi igienici!

Al Termine Giorgio estrasse la cannulla e disse ora aspetti un po e poi andiamo in bagno a vuotare. Mia moglie si teneva la pancia e diceva ; non ce la faccio mi scappa!

Allora Giorgio la solleva per un braccio mi fa cenno di seguirlo in bagno, arrivati in un piccolo bagno Entica si siede sul Water e con rumori eccitsnti si svuota nel water Gorgio nel sentire quei rumori si eccita e mette il cazzo in bocca ad Enrica, una volta finito lo spurgo Giorgio la fa mettere alla pecorina per esaminargli l'ano che pulisce con delle salviette.

Torniamo in sala con Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali che dice; eccomi ora sono tutta pulita! Giorgio dirige e dice a Max di stendersi sul letto Franco davanti in ginocchio e a me di lato a guardare e ad aiutare in caso di bisogno, il tunisino che deve recuperare e Davide assistono per ora.

Giorgio è bravo a muoversi in sincronia con Max, mi piace vedere mia moglie nel mezzo a due cazzi che la stantuffano, mi godo la scena, giro e vedo la bocca di mia moglie che spompina un cazz onero e due cazzi uno nero in fica e uno bianco in culo lei urla e gode!.

Fai qualcoisa mi dice Giorgio Leccaci il culo! Il primo a venire è Max che si sfila di sotto lasciando il posto a Davide che si mette sotto e impala Enrica. Dopo è la volta di Franco che sborra in bocca a mia moglie, si sfila e mi dice di andare a pulire la bocca di Enrica.

Poi viene Giorgio, sborra bestemmiando e dicendo parolacce Troia. Il tunisino con la sua lunga asta si accomoda dietro a mia moglie che stava cavalcando Davide, la ferma Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali le mani punta il cazzo e con due colpi entra tutto dentro, mia moglie riprende a cavalcare, urla impreca io mi accuccio dietro per vedere quei due cazzi che entrano in fica e in culo, senza farmelo più dire comincio a leccare tutti i culi che vedo, il tunisino ha un bel culo sodogli lecco il buco fino in fondo, poi vedo che Max è li a guardare lo guardo e lo supplico di incularmi, mi metto a pecora e ricevo il suo cazzo fino a sentire la sua sborra inondarmi l'intestino.

Sento che stanno venendo uno dopo l'altro dentro a mia moglie che urla dal piacere, Il tunisino sfila il suo cazzo che gronda di sborra e il culo aperto di mia moglie sgorga di sborra che gli cola lungo le cosce, poi viene Davide e ionfine Franco nella bocca.

Mia moglie si alza traballante, giorgio gli va a controllare con le dita quanta sborra ha in fica e poi nel culo, Enrica gronda letteralmente di sborra! Prima si fece una breve pausa dove si bevve un cognac, nel frattempo si andava in bagno a rinfrescarci. Mia moglie in altre circostanze non si sarebbe nemmeno sognata di leccare quei culi, ma in quel contesto di eccitazione aveva perso la testa.

Ci accucciammo davanti al primo culo quello di Giorgio, l'unico culo bianco e anche meno attraente. Ci ricomponemmo salutammo e ci incaminammo verso casa erano le 4 dopo mezzanotte, Una esperienza cosi' estrema probabilmente non la ripeteremo più.

Mi chiamo Una domenica di maggio, eccezionalmente calda, vado al mare con mio marito per il primo assaggio di abbronzatura. Io, dopo circa 40 pagine, l' avevo definitivamente abbandonato. Non riuscivo proprio ad andare avanti, lo trovavo noioso, ripetitivo e prevedibile. Lei si era molto meravigliata, specialmente conoscendo come la pensavo riguardo al sesso.

Nel messaggino mi invia il link di un ebook, "sfidandomi" a trovare noioso anche quello. Alla sera, dopo cena, mio marito guarda una partita alla tele. A me non interessa, allora prendo il PC e scarico l' ebook. Anche quello, all' inizio, mi sembra abbastanza noioso, ma decido di andare avanti. Finita la partita, mio marito mi chiede che cosa sto leggendo. Io glielo dico e lui si siede accanto a me sul divano. Leggiamo qualche pagina insieme. L' azione che si sta sviluppando si fa interessante.

Prima di addormentarmi, forse stimolata da quanto letto, la memoria va indietro, al mio primo giorno di lavoro nello studio di mio marito. Io avevo 21 anni, e, a parte qualche innocente filarino adolescenziale, non avevo avuto nessuna relazione. Lui ne aveva 30 e Seppi in seguito che anche per lui era stato lo stesso. Insomma, fra noi fu un vero e propio colpo di fulmine. Cominciammo a frequentarci al difuori del lavoro.

Io ero o credevo di essere digiuna Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali sesso e lui, piano piano, mi dette Ero vergine e, d' accordo con lui, lo rimasi fino al matrimonio, che avvenne dopo poco più di un anno di fidanzamento. I primi anni erano stati, ovviamente, un fuoco artificiale. Non perdevamo occasione per fare sesso. Ora siamo sposati da nove anni, e la nostra vita sessuale, anche se non si è del tutto esaurita, ha perso molto dello slancio iniziale.

La sera del giorno Io e mia moglie non hanno alcun desiderio di avere rapporti sessuali siamo andati a letto presto, per leggere insieme a mio marito il romanzo che ha risvegliato in noi la passione. Spesso, mentre facevamo sesso dopo aver letto qualche pagina, lui mi chiedeva come mi sarei comportata al posto della protagonista e io, rispondevo che avrei fatto la porca, la troia. Ben presto, mi sono accorta che anche io mi eccitavo.

Fino ad allora, le nostre erano solo fantasie erotiche. Poi, una sera, mentre stavamo scopando ed io ero quasi al culmine del piacere, lui mi ha chiesto se l' avrei fatto davvero. Una sera, eravamo seduti su un lungo divano in una saletta interna di un locale. La sala era deserta; tutti i clienti erano seduti al fresco del giardino. Stavamo bevendo e chiacchierando, quando sul divano si è seduto un uomo.