Video di sesso gratis con la mamma

madre figlio

Il motivo per cui una donna fa sesso con una donna

Vi ricordate che vi ho raccontato la storia incestuosa con mia sorella Chiara, il viaggio in treno per le vacanze in Sicilia. Vecchio ancora in cerca di emozioni.

Al nostro arrivo a casa, la nonna, una matrona con due tette grosse, ti soffocava nel suo abbraccio. Siamo gli unici nipoti. Io è Chiara alla mattina andavamo al mare, la spiaggia con le sue acque azzurre, era un paradiso.

Dalla scopata in treno, siamo diventati amanti e ci comportiamo come due fidanzati, lontano dai nonni. Passo una settimana e arrivo la mamma, papa non poteva venire a causa del lavoro. Al suo arrivo, notai che lei e Chiara parlavano tra loro, mi guardavano e sorridevano.

Chiara mi confido, gli aveva raccontato di noi due, da quel giorno iniziai a guardarla in un modo diverso. Basta una parola, un gesto, a volte una posizione, lei seduta e tu vedi le sue mutandine. Ora è diventato un chiodo fisso. Iniziai a farle capire il mio desiderio, gli facevo di continuo i complimenti. Trovavo tutte le scuse per toccarla, lei se la rideva.

Un pomeriggio non siamo andati al mare, era un tempo bruttissimo. Mamma mi chiese se mi andava di portarla al super mercato, il nonno ci dava la sua auto. Sali in auto, notai che indossava una gonna leggera video di sesso gratis con la mamma corta, nel sedersi si aggiusto, ma non copri le cosce, credo che le scopri di più. Neanche a dirlo mi eccitai. Bada a guidare, ti video di sesso gratis con la mamma fissato a guardarmi le cosce? Ti piacciono? Lei rise, provai di più, toccai il centro, per mia fortuna era senza calze, nel spostare la mutandina non trovai ostacoli.

Senti al tatto che aveva la figa depilata. Pensa a guidare. Ti piacciono le mie cosce? Vorrei mettermi con la testa tra le tue cosce. Ti sembra una cosa da chiedere a tua madre? Mi inginocchiai davanti a lei, che sorridendo apri le cosce.

Il paradiso era li a portata della mia bocca, scostai la mutandina, passai la lingua tra le labbra, non potevo leccare la figa bagnata, gli sfilai le mutandine con due dite, gli apri le labbra.

Presi il clitoride tra le labbra della figa e praticamente iniziai a succhiarlo, mi piaceva averlo in bocca. Scopami piccolo mio, dammi quel cazzo. Mise le mani sulle mie spalle, inizio a video di sesso gratis con la mamma e scendere. Mi misi le mani sul suo culo, la fermai, la chiavavo dando dei colpi dal di sotto. Non riuscivo a capirla, era una donna diversa. Non era la madre che conoscevo in quel momento, ma una mamma zoccola, una amante stupenda. Ad un certo punto mi chiese di non sborrarle nella figa.

E stato il migliore pompino con ingoio che io ho mai ricevuto nella mia vita. Scusami che non ti ho fatto venire dentro, la prossima volta userai il preservativo. Andiamo adesso, siamo stati degli incoscienti, poteva passare qualcuno. Poi con il passare gli anni, il lavoro mi porto lontano dalle donne che amavo.

ADS sponsorizzate da TubeAdvertising. Racconti Porno Incesti. Search for:. Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi figa bagnatafiglio video di sesso gratis con la mamma madrefiglio scopa mammaincesto familiaremadre scopata dal figliomamma troiamamma zoccolapompino con ingoiopompino deepthroatracconti incesti realistoria incesto madre figlio. Ho fatto sesso anale con mia nonna! Parole Video di sesso gratis con la mamma Popolari buco del culo capezzoli eccitati cazzo duro cazzo grosso cazzo in bocca cazzo in culo cazzo lungo culo vergine ditalini vaginali figa bagnata figa pelosa figa rasata figa stretta figa vergine figlio figlio scopa madre incesto familiare incesto in famiglia inculata leccate di culo leccate di figa madre scopa figlio mamma masturbazione vaginale pompino pompino con ingoio pompino deepthroat rapporto video di sesso gratis con la mamma incestuoso sborrata in bocca sborrata nel culo sborrata nella figa scopata alla pecora scopata alla pecorina scopata incestuosa seghe sessantanove sesso anale sesso a tre sesso incestuoso sesso orale storia incestuosa tette grandi tette grosse tette naturali tette piccole.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Reject Read More. Necessary Always Enabled.